Dillo con uno sguardo

Tanti i modi per comunicare :
Puoi usar la bocca per raccontare
Per scherzare fai una linguaccia
E perché no? Una boccaccia!
Anche le mani puoi utilizzare
Per parlare con chi non lo può fare,
Riempiendo il silenzio con dei disegni:
È questo il linguaggio dei segni.
Ma c’è un modo più diretto,
Che ti arriva dritto al petto:
Coi tuoi occhi puoi parlare
E non solo il mondo osservare.
Possono infatti brillare in un sorriso,
Riempire di lacrime il tuo viso.
Le loro espressioni sono sincere
non si sanno trattenere:
Rabbia, gioia, preoccupazione,
Lo sguardo rivela ogni emozione
E se qualcosa ti imbarazza un pochino
Scherzaci su con un un bell’occhiolino!

(Monica)

Dillo con...

Informazioni su dilloconunarima

Sono Monica, 37 anni, fiorentina, fiera ed innamorata della città del giglio. Amo tutto ciò che è fantasia e creatività. Adoro Walt Disney, Tolkien, Pollman e (come non farlo) Rowling. Ma sopra ogni cosa scrivo, scrivo filastrocche in rima, e lo faccio con così tanto amore che mi sono chiesta: "perché non scrivere un intero libro in rima?". Per il momento lascio il mio sogno nel cassetto, ma cercherò di rallegrarvi con i miei pensieri in rima quotidiani. Ben presto Vi farò conoscere Fiorenzo. Vi piacerà. Ne sono certa. ;)

Precedente Dillo con un abbraccio Successivo La lucciola dispettosa

2 commenti su “Dillo con uno sguardo

  1. SERGIO il said:

    Ci sono occhi, come i tuoi, che è piacevole guardare.
    C’è riflesso uno spirito profondo, colmo di sentimenti vivi, come il corallo, quand’è giovane nuovo.

    Ci sono occhi che meritano d’essere osservati e mi ci perdo nel loro mare, a raccogliere conchiglie

    Una felice giornata Monica.

I commenti sono chiusi.