La lucciola dispettosa

Nel buio della notte brilla allegramente
La sua luce però è intermittente
Si accende e si spegne nell’oscurità
Mettendo tanta curiosità;
Perché tra i cespugli di un bosco frondoso
O in una palude dal fondale fangoso
La piccola lucciola vola dispettosa,
Ed io la osservo un po’ pensierosa
Cercando con gli occhi dove sarà
La prossima volta che si accenderà!

(Monica)

 

Il fantastico mondo degli animali

Informazioni su dilloconunarima

Sono Monica, 37 anni, fiorentina, fiera ed innamorata della città del giglio. Amo tutto ciò che è fantasia e creatività. Adoro Walt Disney, Tolkien, Pollman e (come non farlo) Rowling. Ma sopra ogni cosa scrivo, scrivo filastrocche in rima, e lo faccio con così tanto amore che mi sono chiesta: "perché non scrivere un intero libro in rima?". Per il momento lascio il mio sogno nel cassetto, ma cercherò di rallegrarvi con i miei pensieri in rima quotidiani. Ben presto Vi farò conoscere Fiorenzo. Vi piacerà. Ne sono certa. ;)

Precedente Dillo con uno sguardo Successivo Un raggio di sole

3 commenti su “La lucciola dispettosa

  1. Giuseppe il said:

    Grazie Monica con questa son tornato bimbo e alle mie sere d’estate..Grazie per questi regali che ci fai ogni mattina!!

  2. SERGIO il said:

    Da ragazzino, passavo l’estate da mia nonna. Ero fortunato a potere vivere in campagna.
    Quattromila metri di alberi da frutto e di prati.
    Di sera, all’imbrunire, iniziava la caccia ai pipistrelli, che poverelli scappavano terrorizzati.

    Più tardi al buio era un rincorrere.
    Ecco, la lucciola, dentro un barattolino, di vetro, che da lanterna ci faceva.
    Ma poi subito lo si apriva e lei volava, tutta spaventata.

    Fantastiche le lucciole, delle piccole fate.
    L’ho sempre pensato.

  3. Anonimo il said:

    …sei una meraviglia
    Fantasticare con Te è leggero e facile
    strappi sempre un sorriso. 😉

I commenti sono chiusi.