La volpe superba

Narrano che una volpe affamata
Notò dell’uva prelibata
Che pendeva da un pergolato
“Quel grappolo deve essere mangiato”
Pensò ed inizio’ a saltare
Ma l’uva non riusciva ad afferrare!
Così non potendo arrivare a ciò che voleva
Per rinfrancare l’animo che di rabbia ardeva
Si disse in modo non molto convincente
“Quell’uva non mi piaceva per niente,
Era infatti molto acerba”
Ma mentiva la volpe superba.

(Monica)

Favole in rima

Informazioni su dilloconunarima

Sono Monica, 37 anni, fiorentina, fiera ed innamorata della città del giglio. Amo tutto ciò che è fantasia e creatività. Adoro Walt Disney, Tolkien, Pollman e (come non farlo) Rowling. Ma sopra ogni cosa scrivo, scrivo filastrocche in rima, e lo faccio con così tanto amore che mi sono chiesta: "perché non scrivere un intero libro in rima?". Per il momento lascio il mio sogno nel cassetto, ma cercherò di rallegrarvi con i miei pensieri in rima quotidiani. Ben presto Vi farò conoscere Fiorenzo. Vi piacerà. Ne sono certa. ;)

Precedente Un temporale improvviso Successivo Un viaggio lungo una vita

3 commenti su “La volpe superba

  1. Franco il said:

    Volpe volpe presuntuosa, non puoi pretendere ogni cosa, accontentarsi non è un fallimento, chi resta umile ha il cuor contento, buona giornata Monica

  2. Marta il said:

    I desideri sono desideri se non li raggiungiamo ieri.
    Ottima parabola per esercitare lo spirito a non frustrarsi in caso di insuccesso.
    Quante volte ci è capitato di comportarci cosi!?
    Ma in fondo non meritava….
    Era solo.una promessa poi chissà….
    E cosi continuiamo la nostra strada tra sogni e viltà.
    Però sappiamo.che l’uva è buona e non ce la faremo.

    Un abbraccio.di buon pomerggio.Monica :DD

  3. Sergio il said:

    Si evince la superbia che non ammette mai sconfitta, nella sorda convinzione d’essere capace d’ogni azione.
    Cosi la volpe, pure essendo astuta, e qui si deve cercare la chiave di lettura, pure nella sua capacità di soluzione cade e non risolve, restando senza cena, ma per stupido orgoglio non l’ammette.

    Superbia
    Orgoglio
    Vanità

I commenti sono chiusi.