L’elefante

Nelle calde africane foreste
Vive il più grande animale terrestre
Tra alberi enormi e strane piante
Abita infatti l’elefante!
Ha enormi orecchie che esteriormente
Ricordano l’africano continente
E sono usate non solo per sentire
ma anche per il caldo lenire:
Sventolate per ore ore
Fanno disperdere il calore!
Il naso lungo proboscide è chiamato
Lungo, stretto e affusolato,
Serve non solo per respirare,
ma anche per barrire e afferrare
Ogni cibo prelibato
Che dal naso alla bocca viene portato!
Gli occhi piccoli stretti in un sorriso
Rendono assai simpatico il suo viso,
Ma ciò che più piace credi a me
Son le zanne e sai perché?
Lunghi denti di avorio fatti
I cacciatori ne vanno matti
Non pensando che più del denaro
Vale la vita di quest’animale ormai raro!

(Monica)

Il fantastico mondo degli animali

Informazioni su dilloconunarima

Sono Monica, 37 anni, fiorentina, fiera ed innamorata della città del giglio. Amo tutto ciò che è fantasia e creatività. Adoro Walt Disney, Tolkien, Pollman e (come non farlo) Rowling. Ma sopra ogni cosa scrivo, scrivo filastrocche in rima, e lo faccio con così tanto amore che mi sono chiesta: "perché non scrivere un intero libro in rima?". Per il momento lascio il mio sogno nel cassetto, ma cercherò di rallegrarvi con i miei pensieri in rima quotidiani. Ben presto Vi farò conoscere Fiorenzo. Vi piacerà. Ne sono certa. ;)

Precedente Il Dragoaquila Successivo Nuvoloso buongiorno

3 commenti su “L’elefante

  1. Franco il said:

    Ti riveleró un segreto ogni giorno scorre lieto se presto alla mattina mi beo con una tua rima

  2. Angelo il said:

    Buongiorno Monica.. Sempre belle le tue rime e a me il cuor rallegra sempre. Ciaoooo.

  3. Marta il said:

    Oggi dell’elefante ci hai parlato,
    come di un piatto prelibato,
    ma solo per chi è fine di palato.

    Quest’animale ,dalla mole grande, non è cattivo se lo sai prendere bene,
    e sul groppone ti può portare, facendoti sentire una regina, persin felice.

    Due zanne grandi ha, si dice che siano d’eredità ! (dagli animali preostorici)
    In genere la loro vita si estende tra i 50 ed i 70 anni.
    Gli elefanti hanno un udito ed un olfatto molto sviluppati, compensando così la vista piuttosto debole.
    La gestazione di un cucciolo dura intorno ai 21 mesi ed il “piccolo” si presenta già sui 120 Kg (non male per un neonato ^___^ ).
    Possiamo dire che un elefante pesa circa 100 volte più dell’uomo, ma il suo cervello è solo 4 volte più grande (di quello dell’uomo).

    E’ il più grande mammifero essitente , con una capacità mnemonica elevata;
    si sostiene infatti che sia in grado di ricordare, per tanto tempo, un’offesa, un maltrattamento, un torto dal momento che è permaloso. ^___^

    L’elefante rappresenta molte qualità come la forza, la dignità, la pazienza, la saggezza.

    E’ vegetariano, non uccide per nutrirsi e non è violento, a meno che non venga provocato; è fedele ed affettuoso coi membri del suo gruppo.

    Ecco quindi ancora la morale dell’affetto, dell’amicizia e della cooperazione solidale, che sovente tocchi, con le tue corde, Monica, amica preziosa.
    L’elefante infatti è l’animale della solidarietà e della saggezza !

    Con l’occasione l’augurio per una serata rilassante
    cara Monica

I commenti sono chiusi.