Una notte speciale

Scende silenzioso portando la notte scura
Il buio che a volte fa un po’ paura,
Come un mantello avvolge ogni cosa
Che diventa nera e silenziosa!
Ma se mi fermo un po’ a pensare
È proprio nel buio che inizi a sognare:
compaiono gnomi e fate scintillanti,
Con la notte escon fuori tutti quanti!
Vengono per farti compagnia
E la paura mandano via!
Stasera poi c’è una festa speciale
Di importanza senza eguale
Tutti quanti sono invitati
Elfi, giganti e draghi alati!
La notte trascorre spensierata
Tra canti, balli e una torta prelibata!
Ma ahimè il sole sta per arrivare
Già da quel monte inizia a spuntare!
È quindi arrivato il momento dei saluti
Son passati veloci i minuti,
Perché si sa quando regna l’allegria
Sembra che il tempo voli via!

(Monica)

Aspettando Fiorenzo...

Informazioni su dilloconunarima

Sono Monica, 37 anni, fiorentina, fiera ed innamorata della città del giglio. Amo tutto ciò che è fantasia e creatività. Adoro Walt Disney, Tolkien, Pollman e (come non farlo) Rowling. Ma sopra ogni cosa scrivo, scrivo filastrocche in rima, e lo faccio con così tanto amore che mi sono chiesta: "perché non scrivere un intero libro in rima?". Per il momento lascio il mio sogno nel cassetto, ma cercherò di rallegrarvi con i miei pensieri in rima quotidiani. Ben presto Vi farò conoscere Fiorenzo. Vi piacerà. Ne sono certa. ;)

Precedente La risata dell'eco Successivo Buongiorno

3 commenti su “Una notte speciale

  1. Giuseppe il said:

    Ecco se di solito sei il buon giorno oggi sei anche la buona Notte. Che la tua ti porti bei sogni che al alba di domani restino con te

  2. Sergio il said:

    La notte ci piace perché, come il ricordo,
    sopprime i particolari oziosi.
    Jorge Luis Borges
    ————
    I giorni vengono distinti fra loro,
    ma la notte ha un unico nome.
    Elias Canetti
    ————
    Buona notte, buona notte!
    Separarsi è un sì dolce dolore,
    che dirò buona notte finché non sarà mattina.
    William Shakespeare
    ————-
    Di notte ogni cosa assume forme più lievi,
    più sfumate, quasi magiche.
    Tutto si addolcisce e si attenua,
    anche le rughe del viso e quelle dell’anima.
    Romano Battaglia
    ————
    ed infine, dopo tutti questi pensieri sulla notte, non mi resta che rivolgerti uno sguardo affettuoso, sussurrandoti ripetutamente buona notte fino al mattino
    (come Shakespeare)
    Augurandoti il risveglio più sorridente
    Con tanta simpatia, tenerissima Monica :-)))

  3. Marta il said:

    La filastrocca della notte non poteva che non coinvolgere elfi e gnomi ^__^
    Mi sembra di vederlo questo mondo incantato, descritto con tocchi gioiosi;
    un mondo dove le fate danzano intorno ai falò, insieme a giganti buoni.

    Non sono streghe ma sono Fate,
    scacciano le paure delle Giornate.
    Sono piene di Fantasia,
    contro ogni specie di Abulia.
    Saltano tutte in Allegria,
    mentre giaci nel tuo Letto
    Ma non vogliono fare dispetto.

    Una notte, un pò speciale, cala sopra gli occhi del tuo cuore.

I commenti sono chiusi.