Il cane e l’osso

Un cane non molto grosso
Teneva un giorno in bocca un osso,
Volendo un fiume attraversare
Sul ponte iniziò a camminare
E vedendo il suo muso riflesso
Si fermò ad osservarlo perplesso:
Non aveva capito ahimè
Che era l’immagine di se’
E volendo l’osso che aveva l’altro animale
Apri’ la bocca, ma fece male
Perché l’osso che aveva tra i denti
Cadde nell’acqua e stante attenti
Il cane restò senza mangiare,
Ma a noi qualcosa ha voluto insegnare:
Ciascuno di voi infatti capirà
Che chi troppo vuole nulla otterrà!

(Monica)

Favole in rima

Informazioni su dilloconunarima

Sono Monica, 37 anni, fiorentina, fiera ed innamorata della città del giglio. Amo tutto ciò che è fantasia e creatività. Adoro Walt Disney, Tolkien, Pollman e (come non farlo) Rowling. Ma sopra ogni cosa scrivo, scrivo filastrocche in rima, e lo faccio con così tanto amore che mi sono chiesta: "perché non scrivere un intero libro in rima?". Per il momento lascio il mio sogno nel cassetto, ma cercherò di rallegrarvi con i miei pensieri in rima quotidiani. Ben presto Vi farò conoscere Fiorenzo. Vi piacerà. Ne sono certa. ;)

Precedente Le feste son passate Successivo La mela d’oro

4 commenti su “Il cane e l’osso

  1. Mind il said:

    La vita un bel quadro dipinge a chi troppo vuole nulla stringe…brava Monica

  2. Marta il said:

    ciaoo
    proprio così.
    E’ un pensiero di tutti i giorni, ma nonostante tutto, siamo circondati da chi vuole sempre di piu’.
    Un abbraccio di buona serata carissima Monica

  3. Caterina il said:

    Lo specchio, il riflesso, il desiderio !
    Quanta frivolezza nell’animo delle creature !
    Come si capisce subito, all’istante, dall’occhio, dall’apertura delle labbra, dal tono, dall’accento, lo spirito che muove le mani mentre ci dedichiamo a qualche cosa, a qualsiasi cosa, anche la più banale.

    Momo, un carissimo saluto , ti abbraccio forte forte

  4. Mens Sana il said:

    La mente è una cosa seria, infatti dal 29 novembre, in edicola , è stato esposto Mind
    Un mensile di psicologia e neuroscienze, allegato alla Repubblica, al modico prezzo di lancio di 1 euro.
    Nel nuovo “Mind”, eredità di Mente&Cervello, c’è la quotidianità, ci sono le emozioni, oltre ad un pizzico di immaginazione che permette di andare oltre le banalità

    Buona giornata Monica, scrittrice di questo bellissimo blog.

I commenti sono chiusi.