Aspettando Fiorenzo

In un posto non molto lontano,
Tra foglie stregate e qualche insetto strano,
Dove regna la fantasia
E non può certo mancare l’allegria,
Vive uno gnomo un poco maldestro,
Di solidarietà grande maestro!
Lui non conosce gelosia,
Ne’ invidia, ne’ antipatia,
Ma ha un cuore grande e sincero
Aiuta tutti, dico davvero!
Chi ha un problema, senza esitazione
Si rivolge a lui per trovar la soluzione!
E anche se di coraggio non ne ha molto
È di certo uno gnomo assai colto.
Con lui mai ti annoierai,
Ma tante avventure viver potrai
Se Fiorenzo saprai aspettare:
Tra poco ci verrà a salutare!!

(Monica)

Sunburst in natural Spruce Forest, near the Ground – Fairytale Mood
Aspettando Fiorenzo...

Informazioni su dilloconunarima

Sono Monica, 37 anni, fiorentina, fiera ed innamorata della città del giglio. Amo tutto ciò che è fantasia e creatività. Adoro Walt Disney, Tolkien, Pollman e (come non farlo) Rowling. Ma sopra ogni cosa scrivo, scrivo filastrocche in rima, e lo faccio con così tanto amore che mi sono chiesta: "perché non scrivere un intero libro in rima?". Per il momento lascio il mio sogno nel cassetto, ma cercherò di rallegrarvi con i miei pensieri in rima quotidiani. Ben presto Vi farò conoscere Fiorenzo. Vi piacerà. Ne sono certa. ;)

Precedente Il pavone vanitoso Successivo Buongiorno

5 commenti su “Aspettando Fiorenzo

  1. Angelo il said:

    Buongiorno Monica.. Si io con aspettero Fiorenzo ed a lui staro ad ascoltar le storie io curusio di voler sapere… Ciaoooooo

  2. Marta il said:

    Mi piace questo gnomo di nome Fiorenzo, lo vedo tutti i giorni, lo ascolto con piacere, ora nascosto tra le foglie, ora appollaiato sopra un albero, ora che vola su di noi, mentre parla e scrive in rima, eccolo il piccolo gnomo, quello che non da mai dispiaceri e si fa ben volere.
    Tra poco preparerà il suo pranzetto, fatto di ceci, lenticchie e basilico, con un pizzico di rosmarino, intinto in un cucchiaio di olio d’oliva (che fa lui, in prima persona, da un olivo millenario, nel frantoio).
    Soddisferà così il suo appetito, non trascurando di metterci dentro qualche pensiero in rima baciata.
    Tra poco si nasconderà tra i rami insieme alle coccinelle, per gustarsi il pranzetto, ben cotto, in compagnia del suo amico orsacchiotto.

    Buongiorno a lui, se lo vedi, chiamalo e parlagli di me, Monica delle rime
    Grazie

    Buon pranzo

  3. Franco il said:

    Questo Fiorenzo è di certo un tesoro, io quasi quasi già l’adoro, sa come farti rallegrare e quando serve sa anche ascoltare, lo aspetterò con buona lena perché sicuro ne vale la pena, buongiorno Monica

  4. Ludovica il said:

    Bella questa storia. Molto fantasiosa e ricca di morale. Bravissima

  5. *Anna* il said:

    Bellissima!
    Davvero una fiaba notevole.
    Grazie Monica.
    Aspettiamo tutti Fiorenzo.
    ♡_♡

I commenti sono chiusi.